Archivi del mese: maggio 2008

Archivio

TEMISTOCLE MANCINI

TEMISTOCLE MANCINI 

 

Con l’arrivo della bella stagione Compagnia Unica inaugura un nuovo spazio espositivo: così nella terrazza appena ristrutturata fanno la loro comparsa le creazioni scultoree di Temistocle Mancini. Nato a Caserta, ma presto trasferitosi a Genova, Temistocle si laurea con lode in Architettura al Politecnico di Milano. Ha partecipato a Genova a diverse iniziative di arredo urbano e ad eventi espositivi: l’architettura, il design e la scultura sono per lui da sempre le tre forme con cui esprimere il suo impulso creativo al “nuovo”.

 Se all’aperto si trovano tre dei quattro “elementi naturali” nelle loro dimensioni originali, tra i tavoli del bar al primo piano compare il gruppo completo delle personificazioni di “Aria, Terra, Fuoco e Acqua”, riproduzioni in bronzo dei più grandi originali in terracotta.

L’intero ciclo è per l’artista occasione, nel materiale, nell’iconografia e nell’equilibrio di tagli geometrico-lineari con forme curvilinee e naturalistiche, d’incontro tra Oriente e Occidente; culture care a Mancini e da lui considerate entrambe necessarie allo sviluppo dell’uomo contemporaneo.

La sintesi che scaturisce da questo ciclo è suggestione evocativa del tempo del mito. La stessa energia “primitiva” appartiene ad opere quali “L’albero della vita”, “Figura che guarda il sole”, “Ninfa – Omaggio a Balthus”, sculture in cui è evidente il completo dissolvimento dell’io, della fisionomia del volto umano: l’artista non è interessato a raccontare l’individuo, un singolo uomo, ma piuttosto l’uomo in quanto genere umano.

Forse con “Dialogo” (bronzo, 1992) e “L’ombra” (bronzo, 1992) la sua poetica raggiunge la massima chiarezza con la rappresentazione anche visiva delle due diverse tendenze che egli considera proprie dello spirito del nostro tempo e alle coppie di opposti che ne sono la loro estrinsecazione anche formale: antichità/modernità, filosofia orientale/occidentale, equilibrio armonico/frenesia contemporanea, sinuoso naturalismo/geometrica razionalità.

 

Archivio

PROGETTO EUROPEO “CONTEMPO”

Il Consiglio dell’Ordine ha deliberato di partecipare al progetto europeoCONTEMPO”.

L’obiettivo generale del progetto è quello di offrire un contributo al dibattito sull’opportunità di inserire arte e architettura contemporanea in ambienti storici urbani, valutando esperienze, di successo e non, di introduzione estetica moderna nelle città d’arte.

I colleghi che ritengono di avere progettato o realizzato opere che possano inserirsi nel tema del progetto sono pregati di segnalarsi alla segreteria dell’Ordine, dr.ssa Vecchi, tramite fax n.010/2473387, dando la propria disponibilità ed elencando le opere.

Archivio

COMUNE DI GENOVA – Adeguamento normativa D.U.R.C.

Nel caso di lavori affidati a lavoratori autonomi, ancorchè privi di dipendenti, prima dell’inizio lavori della D.I.A. o del permesso di costruire, unitamente al permesso dell’impresa è necessario corredare la pratica con i seguenti documenti:
1 – dichiarazione resa dal titolare di non avvalersi di lavoratori alle proprie dipendenze; alle dichiarazioni sull’organico, rese in forma di dichiarazione sostitutiva di notorietà, dovrà essere allegata fotocopia di un documento di identità valido del dichiarante);
2 – D.U.R.C.
N.B.: qualora nella D.I.A. venga già indicata, all’atto di presentazione, la data d’inizio, dovrà essere contestualmente allegata la documentazione di cui sopra.
Pertanto a far data dal 5 maggio 2008 non sarà più possibile accettare progetti realizzati da imprese che con l’inizio lavori non presentino il D.U.R.C. (restano ovviamente escluse le opere eseguite in proprio, per le quali deve essere allegata dichiarazione asseverata del progettista, che attesti la compatibilità di tale modalità di esecuzione rispetto alla vigente normativa – art.12, comma 1, lett.g, del R.E.C.).

Archivio

CONVOCAZIONE DELL’ADUNANZA GENERALE ORDINARIA

Il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Genova convoca l’Assemblea degli iscritti, in prima convocazione il giorno venerdì 23 maggio 2008, alle ore 13,00 ed in seconda convocazione il giorno martedì 27 maggio 2008, alle ore 17,30, presso la sede dell’Ordine, in piazza San Matteo 18, Genova con il seguente ORDINE DEL GIORNO: Approvazione del conto consuntivo dell’anno 2007 e del bilancio preventivo per l’anno 2008