Archivi del mese: marzo 2010

Archivio

INCONTRO CON DELEGAZIONE DEL PARAGUAY

In occasione del Bicentenario dell'Indipendenza dello Stato del Paraguay venerdì 5 marzo 2010, alle ore 11,00, presso la sede dell’Ordine ci sarà un incontro con  il Prof. Arch. GONZALO GARAY, Coordinatore Direttivo dei Grandi Progetti di Infrastrutture del Ministero delle Opere Pubbliche e Comunicazioni del Governo del Paraguay. Il Professore terrà una relazione sulle grandi opere che il suo Paese ha in programma di realizzare informando sull’opportunità di partecipazione alle gare pubbliche sia per la progettazione che per la realizzazione di esse.

Archivio

GRADUATORIA FINALE CONCORSO PUBBLICO

“Concorso pubblico per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato di n.1 funzionario direttivo di categoria c, posizione economica c1”.

GRATUATORIA FINALE

La Commissione Esaminatrice, ai sensi dell’art.8 del Bando di Concorso, rende noti gli esiti definitivi della graduatoria finale di merito, di seguito riportata, tenuto conto del punteggio acquisito dal curriculum, dalle specializzazioni, dalla prova scritta e dalla prova orale, dalla conoscenza della lingua inglese e degli strumenti informatici di ciascun candidato:

COGNOME E NOME

curriculum scritto orale TOTALI 
Paoli Germano 6,5 28/30 25/30 59,5
Del Portillo Barbero Monica 3,2 26/30 26/30 55,2
Grassano Elisabetta 0,9 26/30 24/30 50,9
Traverso Massimiliano 1,1 24/30 21/30 46,1
De Napoli Andrea 0,9 23/30 22/30 45,9
Stibel Ilaria 2,1 24/30 18/30 44,1
Zaffaina Francesca 2,0 22/30 18/30 42,0
Di Leo Paola 0,9 22/30 19/30 41,9
Beretta Maria 0,9 22/30 16/30 38,9

Ciò premesso la Commissione Esaminatrice pubblica la seguente graduatoria finale di merito approvata dal Consiglio dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Genova in data 10 marzo 2010:

1. Paoli Germano
2. Del Portillo Barbero Monica
3. Grassano Elisabetta
4. Traverso Massimiliano
5. De Napoli Andrea

La graduatoria avrà validità triennale a decorrere dalla data del provvedimento di approvazione ai sensi dell’art. 8 del Bando.

Si dà atto che i concorrenti classificati dal 6° al 9° posto:

6. Stibel Ilaria
7. Zaffaina Francesca
8. Di Leo Paola
9. Beretta Maria

non hanno superato la soglia di 21/30 nella prova orale e pertanto ai fini di ulteriori assunzioni vengono esclusi dalla graduatoria.

Genova, 11.03.2010

Archivio

QUOTA PER L’ISCRIZIONE ALL’ALBO ANNO 2010.

Si comunica agli iscritti che il Consiglio dell’Ordine in data 10.02.2010 ha deliberato la quota di iscrizione per l’anno in corso come di seguito indicato:

180,00 Euro per gli architetti fino a tre anni di iscrizione a far data dalla prima iscrizione all’Ordine di qualsiasi Provincia o Regione; 

225,00 Euro per gli iscritti da più di tre anni all’Ordine. 

Nel mese di marzo la banca Credito Emiliano invierà a ciascun iscritto il modulo MAV per effettuare il pagamento senza alcun onere aggiuntivo. 

I colleghi che non lo ricevessero entro il 31 marzo p.v. sono pregati di mettersi in contatto con la Segreteria dell’Ordine tel. 010.2473272 o 010.2530086. 

La data ultima per il pagamento è fissata per il 31 marzo 2010. 

I versamenti effettuati dopo tale data saranno maggiorati dell’importo fisso di 45,00 Euro per diritti di Segreteria a copertura di maggiori spese sostenute dall’Ordine per il recupero della somma dovuta. 

Archivio

Corso: Adempimenti normativi ed amministrativi

Interdisciplinarietà e pratica progettuale nella realizzazione degli interventi edilizi odierni : Adempimenti normativi ed amministrativi .

La molteplicità dei problemi normativi, progettuali, operativi, ed organizzativi che caratterizzano il settore delle costruzioni richiedono al professionista, oggi più che mai, una preparazione interdisciplinare volta a coniugare ed integrare le proprie conoscenze specialistiche nell'ambito della complessità del processo progettuale, al fine di traguardare il buon esito della progettazione e la sua corretta traduzione in termini di coerente ed adeguata realizzazione.

L’approccio interdisciplinare comporta l‘affrontare la complessità del processo progettuale sia in termini oggettivi (conoscenza, competenza, e visione d’insieme) che in termini soggettivi (coordinamento e/o collaborazione con gli altri operatori evitando parcellizzazioni e scollamenti che spesso ne caratterizzano i rapporti).

In questa ottica, il percorso formativo proposto si prefigge di esaminare gli aspetti principali e le complessità del processo costruttivo attraverso lo sviluppo delle fasi progettuali (preliminare, definitiva ed esecutiva), uno sviluppo organizzato come insieme di conoscenze interdisciplinari e competenze tecnico – normative tali da configurare una progettazione integrale e/o coordinata, che rappresenta in definitiva una elaborazione progettuale in forma completa e dettagliata del progetto esecutivo dell’opera, del progetto esecutivo delle strutture portanti e dei progetti esecutivi degli impianti tecnici.
In considerazione dell’ampiezza degli argomenti, il percorso è stato suddiviso in due parti strutturate in due corsi distinti (Adempimenti Normativi ed Amministrativi che costituisce la parte 1 e Progettazione Strutturale che costituisce la parte 2) ciascuno dei quali può essere fruito in maniera autonoma.  Il corso è organizzato da Asseform Associazione Servizi Formativi, ente senza fini di lucro operante nel settore della Formazione Professionale ed iscritta all’Albo degli Enti Gestori della Formazione con Decreto della Regione Liguria n. 1221, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Genova…

CLICCARE QUI PER MAGGIORI DETTAGLI

Archivio

Corso: Progettazione Strutturale

Interdisciplinarietà e pratica progettuale nella realizzazione degli interventi edilizi odierni : Progettazione Strutturale.

La molteplicità dei problemi normativi, progettuali, operativi, ed organizzativi che caratterizzano il settore delle costruzioni richiedono al professionista, oggi più che mai, una preparazione interdisciplinare volta a coniugare ed integrare le proprie conoscenze specialistiche nell'ambito della complessità del processo progettuale, al fine di traguardare il buon esito della progettazione e la sua corretta traduzione in termini di coerente ed adeguata realizzazione.

L’approccio interdisciplinare comporta l‘affrontare la complessità del processo progettuale sia in termini oggettivi (conoscenza, competenza, e visione d’insieme) che in termini soggettivi (coordinamento e/o collaborazione con gli altri operatori evitando parcellizzazioni e scollamenti che spesso ne caratterizzano i rapporti).

In questa ottica, il percorso formativo proposto si prefigge di esaminare gli aspetti principali e le complessità del processo costruttivo attraverso lo sviluppo delle fasi progettuali (preliminare, definitiva ed esecutiva), uno sviluppo organizzato come insieme di conoscenze interdisciplinari e competenze tecnico – normative tali da configurare una progettazione integrale e/o coordinata, che rappresenta in definitiva una elaborazione progettuale in forma completa e dettagliata del progetto esecutivo dell’opera, del progetto esecutivo delle strutture portanti e dei progetti esecutivi degli impianti tecnici.

In considerazione dell’ampiezza degli argomenti, il percorso è stato suddiviso in due parti strutturate in due corsi distinti (Quadro Normativo ed Amministrativo che costituisce la parte 1 e Progettazione Strutturale che costituisce la parte 2) ciascuno dei quali può essere fruito in maniera autonoma.  

Il corso è organizzato da Asseform Associazione Servizi Formativi, ente senza fini di lucro operante nel settore della Formazione Professionale ed iscritta all’Albo degli Enti Gestori della Formazione con Decreto della Regione Liguria n. 1221, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Genova  

CONTENUTI DEL CORSO

Le nuove Nuove Norme Tecniche definiscono i principi per il progetto, l’esecuzione e il collaudo delle costruzioni, nei riguardi delle prestazioni loro richieste in termini di requisiti essenziali di resistenza meccanica e stabilità, anche in caso di incendio e di durabilità. Forniscono quindi i criteri generali di sicurezza, precisano le azioni che devono essere utilizzate nel progetto e definiscono le caratteristiche dei materiali e dei prodotti.In questa ottica il corso si propone di esaminare sia le principali prescrizioni e che gli aspetti culturali innovativi contenuti nelle norme tecniche per le costruzioni civili fornendo un quadro di riferimento dei principali adempimenti per il deposito dei progetti presso l'Ente gestore Cemento Armato e Zone Sismiche. 

Il corso si articola, secondo il seguente quadro generale, in 6 moduli per un totale di 24 ore complessive…

 

CLICCARE QUI PER MAGGIORI DETTAGLI

Archivio

Corso: Teoria e pratica professionale delle stime

Teoria e pratica professionale delle stime:
Introduzione alle nuove modalità estimative, in conformità con gli standard internazionali e con il codice di valutazione ABI. 

La valutazione degli immobili a fine creditizio, di compravendita, o di altro genere, a oggi è spesso elaborata a partire dalla sensibilità del tecnico estimatore  di elaborare i dati rilevati dalle analisi di mercato.

Molto spesso ancora oggi molte relazioni estimative mancano dell’esplicitazione degli elementi di confronto che motivano e giustificano il giudizio di stima espresso.

L’esigenza di introdurre una serie di criteri di omogeneità in materia di stime è avvertita da tempo: sia con riferimenti agli indicatori di misura ( volumi, superfici, ecc ) sia  con riferimento a criteri e procedimenti adottati.

Sia il Parlamento Europeo che la Banca d’Italia, e nel novembre 2009 l’ABI,  hanno codificato una serie di requisiti procedurali da attuarsi nelle stime, atti a perseguire obiettivi di efficacia e trasparenza in linea con gli Standard di Valutazione Internazionali.

Il corso si propone pertanto come obiettivo di illustrare i principi operativi che consentono di eseguire valutazioni immobiliari secondo parametri di certezza del prezzo e trasparenza, nell’ottica di far acquisire ai partecipanti una metodologia di valutazione allineata con le best – practices internazionali.

L’obiettivo  viene raggiunto attraverso la esposizione  teorica dei principi estimativi di base contenuti nei rapporti relativi agli standard internazionali, compresi metodi, procedimenti criteri e linee guida, per finire con  il codice etico-deontologico di condotta, e poi si concretizza attraverso lo studio e la risoluzione di una serie di casi pratici. 

Il corso è organizzato da Asseform Associazione Servizi Formativi, ente senza fini di lucro operante nel settore della Formazione Professionale ed iscritta all’Albo degli Enti Gestori della Formazione con Decreto della Regione Liguria n. 1221, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Genova.

CONTENUTI DEL CORSO

Il corso si articola, secondo il seguente quadro generale, in 7 lezioni ( ciascuna della durata di 4 ore) per un totale di 28 ore complessive…

CLICCARE QUI PER MAGGIORI DETTAGLI 

Archivio

CORSO SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

S’informano gli iscritti che l’Ordine ed EuroForma organizzano un corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, ai sensi dei D.Lgs. n.81/2008 e n.106/2009. Il corso avrà la durata di ore 120 con esame finale;  comincerà il 4  maggio 2010, si articolerà in due lezioni alla settimana martedì e giovedì, dalle ore 16,00 alle ore 20,00, presso la sede dell’Ordine. La quota d’iscrizione è fissata in € 400,00 oltre IVA 20% (totale € 480,00). L’adesione dovrà pervenire entro il 30 aprile 2010.Si allega modulo d’iscrizione e calendario delle lezioni.

Per informazioni rivolgersi esclusivamente a EUROFORMA, telef. 010.8682130.

CLICCARE QUI PER SCARICARE CALENDARIO E  MODULO ISCRIZIONE