Archivi del mese: novembre 2011

Archivio

Incontro: “I decorativi”

Il Gruppo Brignola ti invita alla presentazione

I Decorativi – progettati per progetti

 

Un’ occasione per:

_scoprire l’innovazione de I Decorativi del Gruppo Brignola

_assistere all’applicazione e alla presentazione tecnica dei prodotti

_incontrare colleghi, professionisti del settore e rivenditori specializzati

_conoscere l’azienda, i suoi prodotti e i Progetti Colore

_ricevere materiale informativo e gadget

_confrontarti con i presenti


Giovedì 3 Novembre 2011 ore 16.30

Sede dell’Ordine degli Architetti di Genova

CLICCARE QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA E L'INVITO

Archivio

SEMINARIO: CRITERI SOSTENIBILITA’…

INTEGRAZIONE DI TUTTI I CRITERI
DI SOSTENIBILITA’ NELLA
ROUTINE PROGETTUALE.

SEMINARIO GRATUITO
Presso: Sede dell'Ordine

Stimolare e promuovere lo
sviluppo di un progetto
attraverso lo studio della
multidisciplina bioambientale,
avvalendosi della
innovazione tecnologica
ed utilizzando un
protocollo sostenibile,
e’ un impegno legato ad
interpretare il nuovo modo
di concepire
l’architettura di qualita’
rispettando l’ambiente

CLICCARE QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA

Archivio

OSSERVAZIONI AL R.E.C. di Genova

Nell’ambito dell’aggiornamento periodico del R.E.C. vigente, gli iscritti che siano interessati ad avanzare suggerimenti, potranno proporre le proprie osservazione entro il 13 novembre, inviandole tramite e-mail alla Segreteria dell’Ordine.

Il Consiglio si farà carico di strutturare e presentare le istanze e le riflessioni raccolte nel corso della prossima audizione sull’argomento in Comune.

Archivio

SCONTI e PUBBLICITA’

SCONTI e PUBBLICITA'

 

Nei giorni scorsi sono pervenute numerose segnalazioni all'Ordine da parte di iscritti "indignati" dall'offerta diramata da alcuni professionisti, attraverso siti come Groupon e Groupalia, che offre l'Attestazione di Certificazione Energetica (ACE) ad un prezzo inverosimile.

 

Il Consiglio dell'Ordine ritiene di dover segnalare agli iscritti il caso come esempio palese di una forma di accaparramento della clientela che travalica ogni limite di decoro professionale.

 

Quando si parla di "decoro professionale", non ci si riferisce ad una formula astratta, ma si cita l'art. 2233 del codice civile in cui si stabilisce che "la misura del compenso deve essere adeguata all'importanza dell'opera e al decoro della professione". Una volta abolita nel 2006 l'inderogabilità dei minimi tariffari, il "decoro della professione" è rimasto, infatti, come principio imprescindibile per la determinazione del giusto compenso dei professionisti.

 

Va comunque detto che, pur in assenza di minimi tariffari, una analisi dell'onorario di una prestazione è pur sempre possibile, in particolare per la parte che riguarda l'attività "materiale" della prestazione: il tempo, i trasferimenti, le attrezzature, i software, le spese generali di gestione dello studio, i collaboratori. Si ricorda, inoltre, che si deve considerare il valore della prestazione intellettuale con particolare riferimento al sistema delle responsabilità che il professionista assume apponendo il proprio timbro e la propria firma su un elaborato tecnico.

 

Un ulteriore argomento riguarda le forme di pubblicità che gli studi professionali possono fare per incrementare la clientela: il Codice Deontologico ammette la pubblicità a condizione che sia informata e "svolta secondo criteri di trasparenza e veridicità del messaggio" (art. 41).

 

Non pare questo il caso dei siti sopracitati che, con offerte ribassate oltre ogni limite e della durata di poche ore, hanno dato una ben triste dimostrazione di come possa venire svilita l'attività professionale.

 

Altri casi di diversa natura, sempre di provenienza dagli stessi siti, sono stati segnalati in questi giorni: il "governo" della rete non è, come è ovvio, nelle possibilità dell'Ordine, ma è doveroso un richiamo ai propri iscritti perché adottino comportamenti consoni alla figura professionale dell'architetto, già molto svilita da comportamenti tanto diffusi quanto deprecabili.

 

A conclusione di quanto detto, si anticipa che l’Ordine sta sviluppando una azione per rilanciare la discussione sul tema dei compensi professionali e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica affinchè, di fronte ad una offerta esageratamente bassa, si possa dubitare che quella prestazione sia stata adeguatamente valutata, o che sarà resa in modo completo ed adeguato.

Archivio

EMERGENZA ALLUVIONE

L’Ordine degli Architetti P.P.C della Provincia di Genova, in segno di solidarietà, si è attivato per mettere a disposizione le proprie competenze in favore di chi dovesse necessitare di un supporto tecnico professionale nella compilazione della “scheda di segnalazione danni” causati della recente alluvione e nella preparazione di un’idonea documentazione fotografica a supporto (in particolare: si tratta di asseverare o firmare digitalmente una scheda con le fotografie più significative, l'elenco sintetico dei danni lamentati e la richiesta economica del danneggiato).

Si sottolinea che gli iscritti interessati a partecipare tale iniziativa si impegnano ad operare con diligenza ed a rispettare la gratuità degli incarichi acquisiti in base alla presente convenzione.

Coloro i quali volessero aderire alla presente convenzione sono pregati di inviare una e-mail alla Segreteria dell’Ordine (infogenova@archiworld.it) confermando la propria disponibilità ed indicando nome, cognome e numero di cellulare.

Nel ringraziare quanti si sono già impegnati autonomamente nel far fronte a questa emergenza e quanti si impegneranno, porgo i saluti miei e dell'intero Consiglio.

Il Presidente dell'Ordine

Archivio

INCONTRO: “IL COLORE …”

INCONTRO ORGANIZZATO DA KEIM FARBEN
“IL COLORE RI-QUALIFICA GLI AMBIENTI”

Martedì 29 novembre 2011, h. 16,30

Presso la sede decentrata dell’Ordine degli architetti P.P.C. della
Provincia di Genova, piazza Fenice 2 – CHIAVARI

Durante l'incontro sono previsti due interventi:

Arch. Polli – "Colore e spazio percepito. Una lettura dei luoghi
attraverso l'analisi delle interazioni individuo/ambiente";

Dott. Torre – "Dalla natura colore e qualità".

Gli iscritti interessati sono pregati d’inviare la propria adesione tramite e-mail
all’Ordine considerato il numero limitato di posti disponibili (max 35).