Archivi del mese: novembre 2015

OA-FOA

Archiprix Italia 2015 – Premio Nazionale di Architettura

Il Consiglio Nazionale, in cooperazione con l’Ordine degli Architetti di Genova propone
“Archiprix Italia 2015 – Premio Nazionale di Architettura”.

MODERATORE: arch. Domenico Podestà,  Presidente della Commissione Esteri del CNAPPC

DATA EVENTO: 04/12/2015

LUOGO:      Museo di Sant’Agostino

ORARIO:    10.00 – 14.00

MODALITÀ D’ISCRIZIONE:  ingresso libero con registrazione in loco

EVENTO ACCREDITATO DIRETTAMENTE DAL CNAPPC: N. 05 cfp

Per la mostra Città d’Italia che si terrà sino al 13 dicembre, verrà riconosciuto 1cfp ex post con autocertificazione così come previsto dalle linee guida al punto 5.4 d).

Temi dell’incontro:  proclamazione vincitori Archiprix –le migliori tesi di Laurea nel campo dell’architettura, dell’urbanistica e del restauroarchitettonico. Dibattito aperto al pubblico – Inaugurazione mostra Archiprix

SCARICA LA LOCANDINA

L’evento fa parte dell’iniziativa BIG NOVEMBER (4 novembre – 4 dicembre 2015)

BigNovember immagine per sito OA
Eventi, OA Informa

BIG NOVEMBER

 

20151102bignovember-02   20151102bignovember-01

4 novembre – 4 dicembre 2015
Un mese di eventi sulla città che si evolve dopo la crisi, le professioni che cambiano, le nuove economie

BIG November è un’iniziativa promossa e ideata dall’Ordine e dalla Fondazione degli Architetti di Genova con l’obiettivo di ridefinire il ruolo della architettura nella società contemporanea e di creare un momento di confronto pubblico sui temi della città e dell’economia urbana mettendo a confronto esperienze italiane e europee.

L’idea nasce”- dichiara Diego Zoppi Presidente dell’Ordine degli Architetti di Genova-“dall’esigenza e dal desiderio di vedere l’architetto e la sua professionalità a disposizione della città, capace di farsi promotore di nuove sinergie tra i principali attori delle trasformazioni della nostra era.”

Un fitto calendario di iniziative rivolte non solo agli architetti ma a tutti gli interessati ai temi della città, del suo sviluppo e del ruolo dell’architetto nel disegnare l’ambiente urbano che ci circonda: convegni, mostre, corsi di formazione, Performance teatrali, Pechakucha Night, Proiezioni di video sui muri della città, visite guidate a architetture contemporanee, 2 cicli di film che hanno l’architettura come protagonista e infine il lancio di una nuova piattaforma culturale e scientifica, Urban Tv, costituita dall’Ordine e dalla Fondazione degli Architetti di Genova.

Scarica il CALENDARIO di BIG NOVEMBER

Scarica la brochure di BIG NOVEMBER

Tre sono gli obiettivi principali dell’iniziativa:

  • uno INTERNAZIONALIZZAZIONE
    Genova ospiterà rappresentanti delle amministrazioni pubbliche di Vienna, Tirana, Rotterdam e Madrid, e architetti emergenti a livello europeo. L’evento culmine sarà la 3° edizione di “New Generations Festival”.”Da anni l’ordine degli Architetti sviluppa contatti internazionali,”-fa osservare Ibleto Fieschi, Presidente Fondazione Ordine Architetti- “lo conferma il fatto che Big November si è aperto a Parigi dove siamo stati invitati a presentare al Salone Batimat i restauri e le realizzazioni nel centro storico e nel Porto Antico di Genova.”
  • due INTERDISCIPLINARITA’
    L’architetto deve confrontarsi e mettersi a disposizione della cittadinanza, delle amministrazioni pubbliche, delle imprese, del mondo accademico e della ricerca, con l’obiettivo di definire nuovi modelli di approccio alla città in relazione con le altre discipline. Lo spazio per questo confronto sarà URBANTV
  • tre INFORMAZIONE
    Parte del compito professionale dell’architetto è condividere con la cittadinanza gli aspetti culturali della sua disciplina e offrire una chiave di lettura della città. Da questo nasce il programma di Big November che prevede molti appuntamenti di interesse non solo specialistico.

Archi Visits propone un itinerario d’architettura contemporanea nel cuore della città di Genova che toccherà i principali edifici del ‘900; i due cicli di film direttamente o indirettamente presentano forti relazioni con l’architettura presso le sale cinematografiche aderenti all’iniziativa; due mostre in collaborazione con il CNAPPC: “Città d’Italia”, presentano le trasformazioni delle 10 città metropolitane e “ArchiPrix”, con le migliori tesi italiane.

Tutti gli eventi sono aperti agli interessati. La partecipazione è gratuita.

Big November è promosso e curato da:
Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Genova e la Fondazione Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Genova

con la collaborazione e il patrocinio di:
Regione Liguria; Comune di Genova, Assessorato alla Cultura; DSA, Dipartimento di Scienze per l’Architettura, UNIGE Scuola Politecnica; CNAPPC, Consiglio Nazionale degli Architetti; Ordine degli Architetti di Spezia; ANCE Genova Assedil, Federazione regionale ligure degli Architetti, Ordine degli Ingegneri, INU Istituto Nazionale di Urbanistica, Clemson Architecture Center Genoa.

con il sostegno di:
Alta broker, Bernardini legno, Centro stampa Melegari, CCT Mobili, Coldiretti, EdilPaba, Ertex-Solar, Futur energy, GAM, GB Gallery, GENOALAMP, La Nuova Artigiana, MarGe, Molinari, Nobili, Pattono, Filippo Rolla Ascensori, T4Tech

 

OA-FOA

Becoming Architect

Il Consiglio Nazionale, in cooperazione con l’Ordine degli Architetti di Genova propone una tavola rotonda dal titolo:

“Becoming Architect

MODERATORE: arch. Domenico Podestà,  Presidente della Commissione Esteri del CNAPPC

DATA EVENTO: 04/12/2015

LUOGO:      Sede dell’Ordine – Piazza San Matteo, 18

ORARIO:    14.30 – 18.30

MODALITÀ D’ISCRIZIONE:  ingresso libero con registrazione in loco

EVENTO ACCREDITATO DIRETTAMENTE DAL CNAPPC: N. 04 cfp

Temi dell’incontro:  dibattito sul Futuro della Professione; proiezione video-contributi relativi all’iniziativa dal titolo “Becoming Architect?”

Scarica la LOCANDINA

L’evento fa parte dell’iniziativa BIG NOVEMBER (4 novembre – 4 dicembre 2015)

In homepage, Professione, Senza categoria

Convocazione dell’Adunanza Generale Ordinaria per l’approvazione del bilancio previsionale 2016

Convocazione dell’Adunanza Generale Ordinaria per l’approvazione del bilancio previsionale 2016

Al fine di rendere più partecipata, condivisa e trasparente la definizione del bilancio dell’Ordine, il Consiglio ha stabilito di presentare in anticipo, rispetto agli anni passati, il bilancio preventivo 2016.
In tal modo, i momenti di revisione e confronto con gli iscritti diventeranno due: fine anno per la presentazione del previsionale e primavera per la presentazione del consuntivo 2015.
A tale scopo è indetta dal Presidente la convocazione dell’Ordine in Adunanza Generale Ordinaria a norma del R.D. del 23 ottobre 1925, n.2537 e del D.P.R. n. 169 del 08.07.05, con il seguente

ORDINE DEL GIORNO

– discussione e votazione del bilancio preventivo dell’anno 2016;
– varie ed eventuali.
L’Adunanza è indetta in prima convocazione il giorno martedì 15.12.2015, alle ore 12,30, presso la sede dell’Ordine.
Per la validità della prima convocazione è necessaria – per legge – la presenza della maggioranza assoluta degli iscritti.
Ove tale presenza numerica non si verificasse, l’Adunanza sarà riconvocata in

SECONDA CONVOCAZIONE

il giorno mercoledì 16 dicembre 2015, alle ore 17.00
presso la sede dell’Ordine in Piazza San Matteo 18, Genova.
In questo caso l’Adunanza sarà legale qualunque sia il numero degli intervenuti.
Si informano i colleghi che ne volessero prendere visione, che il bilancio preventivo dell’anno 2016 e la documentazione a supporto sono a disposizione presso la Segreteria dell’Ordine.

Il Presidente
(dott. arch. Diego Zoppi)

DOCUMENTAZIONE

1. Preventivo Finanziario
2. Preventivo Economico
3. Tabella dimostrativa
4. Quadro Gestione finanziaria
5. Pianta Organica
6. Relazione Tesoriere
7. Relazione programmatica del Presidente

 

New Generations Header 640x316
Formazione, OA-FOA

NEW GENERATIONS FESTIVAL

New Generations Festival

“Beyond Architecture”

CityUrgencies, NewEconomies, ArchitectsGroundZero 

Genova, dal 26 al 29 novembre 2015

La terza edizione di New Generations Festival arriva a Genova dal 26 al 29 novembre 2015 con un intenso programma di attività culturali e più di 100 ospiti di cui 70 stranieri provenienti da circa 20 paesi. L’evento è promosso dall’Ordine e dalla Fondazione degli Architetti di Genova ed è curato da Gianpiero Venturini (Itinerant Office) per l’Associazione culturale New Generations.
Durante l’evento verranno affrontate tre tematiche principali:
CityUrgencies: Le città sono in continuo cambiamento. Architetti, cittadini, amministrazioni pubbliche, stakeholder privati e imprese sono direttamente coinvolti nella ridefinizione dello spazio urbano. Si parlerà di governance urbana, di riattivazione di spazi pubblici e privati, e di nuove tecnologie.
NewEconomiesLa sostenibilità economica è uno degli aspetti principali del progetto per le nuove generazioni di architetti che si confronteranno sui nuovi modelli economici, sulla fattibilità del progetto, esperimenti di crowdfunding e progetti collaborativi.
ArchitectsGroundZero: Per comprendere l’evoluzione della professione architettonica, alcuni dei nomi più interessanti del panorama architettonico europeo, tra cui Aparicioeeraerts (Belgio), Gonzalo Herrero Delicado (Gran Bretagna), Matteo
Ferroni, Orizzontale, studioWOK, (Italia), Maciej Siuda (Polonia), Colectivo Warehouse (Portogallo), Barrio+Balmaseda, Teratoma Atelier (Spagna), Salon Architects (Turchia), esploreranno la complessa trama di relazioni che lega l’architettura alle altre discipline.
New Generations è aperto al pubblico.
La partecipazione è gratuita.
La lingua ufficiale è l’inglese.
Gli eventi sono accreditati per gli ARCHITETTI.
L’iscrizione dovrà essere effettuata in loco.
Il Festival si articola in 4 differenti format:
ROUND TABLES
I tre temi centrali CityUrgencies-NewEconomies-ArchitectsGroundZero verranno affrontati in 12 tavole rotonde, suddivise in 4 sessioni di confronto che si terranno contemporaneamente all’interno del Museo di Sant’Agostino con oltre 40 invitati tra architetti ed esponenti di istituzioni locali e internazionali.
#PRESENTATIONS
Nella tre giorni, oltre 30 lecture da 20 minuti approfondiranno i temi identificati dagli hashtag coniati da Itinerant Office per il Festival – fra cui: #architectsandstakeholders, #newtechnologies, #internationalization, #tools, #creatingnetworks, #learningbydoing, #physicalVSdigital, #smallness, #citysaturation.
WORKSHOP
Due workshop pratici aperti a studenti, neo laureati e giovani architetti.
Il primo: BENT, curato da Edouard Cabay (Appareil, Barcellona – EPFL, Losanna) e Margherita Del Grosso (MaDG Studio –EPFL, Losanna), consisterà in un intervento di auto – costruzione nella cornice storica di Piazza Negri.
Il secondo: “IT DOESN’T TAKE THAT MUCH!“, curato da Openfabric (Rotterdam), si concentrerà sulla riattivazione degli spazi in disuso del centro di Genova, con interventi volti a modificare la percezione dello spazio pubblico e l’inserimento di architettura effimera. Il workshop si terrà al Museo di Sant’Agostino.
SATELLITE EVENTS
Numerose attività satellite disseminate per la città arricchiscono il programma della kermesse ligure. La serata Pecha Kucha che si svolgerà al Teatro Della Tosse e gli itinerari di architettura-Archi Visits studiati ad hoc dall’Ordine degli Architetti di Genova per far riscoprire ai partecipanti i luoghi di rilievo architettonico della città.

Calendario attività Formativa New Generations Festival

New Generations è aperto al pubblico. La partecipazione è gratuita.
La lingua ufficiale è l’inglese.

Giovedì 26 – ore 17,30
New Generations Opening – Inaugurazione del Festival
Palazzo della Borsa, via XX Settembre
2 CFP riconosciuti (registrazione in loco con tesserino sanitario)
Entrata Libera – fino ad esaurimento posti

Venerdì 27 – ore 10.30/13.30
c/o Museo di S. Agostino
Round Table 1: (City) Urgencies – introduction
Round Table 2: Architect Groud Zero – introduction
Round Table 3: New Economies– introduction
Gli incontri si svolgeranno in contemporanea e verranno attribuiti N. 3 CFP per la partecipazione a ciascuno di essi
– Entrata Libera (registrazione in loco con tesserino sanitario fino a esaurimento posti)

Venerdì 27 – ore 10.30/13.30
c/o Museo di S. Agostino
Presentations
Le presentazioni saranno tenute l’una di seguito all’altra e verranno attribuiti N. 3 CFP per la partecipazione all’intero evento
– Entrata Libera (registrazione in loco con tesserino sanitario fino a esaurimento posti)

Venerdì 27 – ore 15.00/19.00
c/o Museo di S. Agostino
Round Table 5: (City) Urgencies: theme Public Space Governance
Round Table 6: Architects Ground Zero: theme Beyond Buildings
Round Table 7: New Economies: theme Survive Style
Gli incontri si svolgeranno in contemporanea e verranno attribuiti N. 4 CFP per la partecipazione a ciascuno di essi
– Entrata Libera (registrazione in loco con tesserino sanitario fino a esaurimento posti)

 Venerdì 27 – ore 14.30/18.30
c/o Sala San Salvatore
Presentations
Le presentazioni saranno tenute l’una di seguito all’altra e verranno attribuiti N. 4 CFP per la partecipazione all’intero evento
– Entrata Libera – registrazione in loco con tesserino sanitario presso Museo di S. Agostino (fino a esaurimento posti)

Venerdì 27 – ore 20.30
c/o Teatro della Tosse
PechaKucha Night vol. 13
1 credito. Solo per questo evento il partecipante dovrà presentare un’autocertificazione sul portale iMateria.

Sabato 28 – ore 10.30/13.30
c/o Museo di S. Agostino
Round Table 1: (City) Urgencies: theme Re-Activation VS Demolitions
Round Table 2: Architects Ground Zero: theme Stay the Same
Round Table 3: New Economies: theme Being your own Client
Gli incontri si svolgeranno in contemporanea e verranno attribuiti N. 3 CFP per la partecipazione a ciascuno di essi
– Entrata Libera (registrazione in loco con tesserino sanitario fino a esaurimento posti)

Sabato 28 – ore 10.30/13.30
c/o Sala San Salvatore
Presentations
Le presentazioni saranno tenute l’una di seguito all’altra e verranno attribuiti N. 3 CFP   per la partecipazione all’intero evento
– Entrata Libera – registrazione in loco con tesserino sanitario presso Museo di S. Agostino (fino a esaurimento posti)

Sabato 28 – ore 15.00/19.00
c/o Museo di S. Agostino
Round Table 5: (City) Urgencies: theme Upcycling Metabolism
Round Table 6: Architects Ground Zero: theme Independent or Collective
Round Table 7: New Economies: theme Space Invader(s)
Gli incontri si svolgeranno in contemporanea e verranno attribuiti N. 4 CFP per la partecipazione a ciascuno di essi
– Entrata Libera (registrazione in loco con tesserino sanitario fino a esaurimento posti)

Sabato 28 – ore 14.30/18.30
c/o Sala San Salvatore
Presentations
Le presentazioni saranno tenute l’una di seguito all’altra e verranno attribuiti N. 4 CFP per la partecipazione all’intero evento
– Entrata Libera – registrazione in loco con tesserino sanitario presso Museo di S. Agostino (fino a esaurimento posti)

Domenica 29 – ore 11.00/13.30
c/o Museo di S. Agostino
Presentations
Le presentazioni saranno tenute l’una di seguito all’altra e verranno attribuiti N. 3 CFP  per la partecipazione all’intero evento
– Entrata Libera (registrazione in loco con tesserino sanitario fino a esaurimento posti)

Con il patrocinio di: Comune di Genova; CNAPPC, Consiglio Nazionale degli Architetti; DSA, Dipartimento di Scienze per l’Architettura; Ordine degli Architetti di Spezia; ANCE Genova Assedil; Federazione regionale ligure degli Architetti; Ordine degli Ingegneri; INU Istituto Nazionale di Urbanistica; Clemson Architecture Center Genoa.
Sponsor: Alta broker, Ertex-Solar, Futur Energy, Lago, Nobili, Nuova Artigiana.
Partner Tecnico: Centro stampa Melegari, Coldiretti, GAM, Falegnameria e Segheria Puppo
Media partners:  A10; Abitare; archiportale; ARQA; Arquine; L’Architetto; METALOCUS; Platform; Q9 magazine
Media supporters: AJAC; COAC; derivé; Inventario; Lars Muller Publishers; MARK magazine; Mextròpoli; San Rocco; Volume

Potete seguire l’evento sui SOCIAL:

Facebook
Facebook Ordine degli Architetti
Facebook New Generations

ARCHIVISITS SITO OA
Eventi

Archi Visits Genova Contemporanea

Dal 26 al 29 novembre 2015 l’Ordine e la Fondazione degli Architetti promuovono un ciclo di visite guidate intitolato “Genova Contemporanea” all’interno dell’iniziativa Big November.
L’itinerario si snoda da piazza Sarzano fino a Piccapietra, lungo un asse trasversale a Via XX Settembre che sembra oggi ospitare in successione le diverse “idee di città”, a partire dagli anni Trenta (Piazza Dante), per arrivare poi fino ai Sessanta (Via XII ottobre – Piccapietra) e Settanta (Centro dei Liguri – Giardini Baltimora).
Una lettura storica, quale può essere quella di una “passeggiata” tematica, per mettere in luce i maggiori aspetti di interesse dell’architettura novecentesca genovese.

Date: 26, 27, 28, 29 novembre

Partenza: Piazza Sarzano di fronte al museo di sant’Agostino

Orario: ore 13.00

Durata: due ore circa

Oltre alla guida in italiano, il venerdì ci sarà anche una guida in francese e il sabato una guida in inglese.
PARTECIPAZIONE GRATUITA

Per info e iscrizioni: Tel.  010 2473946  Email info.foage@archiworld.it

ITINERARIO DETTAGLIATO
Sarzano – Madre di Dio

  • Museo di Sant’Agostino (F. Albini, F. Helg, realizzato tra il 1972 e il 1986)
  • Centro dei Liguri (M. Dasso, A. Bruzzone; realizzato tra il 1972 e il 1980)
  • Centro direzionale, Via Madre di Dio (F. Albini, F.Helg, realizzato tra il 1972 e il 1978)

 

Piazza Dante

  • Piazza Dante (M. Piacentini, realizzata tra il 1935 e il 1941)
  • Galleria Colombo (G. Zappa, 1930)
  • Grattacielo Sud o Torre dell’Orologio (M. Piacentini, realizzata tra il 1937 e il 1941)
  • Grattacielo Nord (G. Rosso, realizzato tra il 1937 e il 1940)
  • Palazzo Gaslini (A. Zuccarelli, realizzato tra il 1936 e il 1938)
  • Palazzo INA (G. Cipriani, realizzato tra il 1936 e il 1938)
  • Palazzo Terzano (G. Crosa di Vergagni, 1938)

 

Piccapietra

  • Sede BPN (L. Vietti, 1959)
  • Edificio per uffici (P. Gambacciani, D. Rivera, L. Nizza, realizzato tra il 1964 e il 1970)
  • Palazzo di Giustizia (G. Romano, G. Olcese, G. Zappa, realizzato tra il 1962 e il 1970)
  • Complesso per abitazioni e uffici INA (F. Albini, F. Helg, realizzato tra il 1957 e il 1961)
  • Complesso INA (R. Morozzo della Rocca, 1964)
  • Ricostruzione del Teatro Carlo Felice (A. Rossi, I. Gardella, F. Reinhart, A. Sibilla, realizzato tra il 1985 e il 1992)

SCARICA LA LOCANDINA

L’evento fa parte dell’iniziativa BIG NOVEMBER (4 novembre – 4 dicembre 2015).

big-november
Eventi, OA Informa

BIG NOVEMBER: Rassegna Cinematografica

BIG NOVEMBER
BEYOND ARCHITECTURE MOVIES

Beyond architecture movies

Dal 26 al 28 novembre il  ciclo “Beyond Architecture movies”  affronta i temi che saranno al centro del New Generations Festival.

Giovedì 26 novembre 2015 – ore 21.00
presso l’Ordine degli Architetti di Genova
City Urgencies:Lo zio di Brooklyn di Ciprì e Maresco (Italia 1995)

Venerdì 27 novembre 2015 – ore 21.00
presso l’Ordine degli Architetti di Genova
New Economies: La donna della domenica di Luigi Comencini (Italia – Francia 1975)

Sabato 28 novembre 2015 – ore 21.00
presso l’Ordine degli Architetti di Genova
Architects Ground Zero: The electric house di Buster Keaton (USA 1922), PlayTime di Jacques Tati (Francia 1967)

BIG NOVEMBER
GENOVA IN PELLICOLA

genova in pellicola

La rassegna cinematografica “Genova in pellicola” è promossa all’interno dell’iniziativa BIG NOVEMBER. I film in programma portano in scena la Genova di un tempo.
Martedì 10 novembre 2015 – ore 21.00
presso l’Ordine degli Architetti di Genova
La bocca del lupo di Pietro Marcello (Italia 2009)
Genova alla finestra di Giorgio Bergami (Italia 1977)

Lunedì 16 novembre 2015 – ore 21.00
presso l’Ordine degli Architetti di Genova
Le Mura di Malapaga di René Clément (Italia – Francia 1949)

Martedì 24 novembre 2015 – ore 21.00
presso l’Ordine degli Architetti di Genova
Processo contro ignoti di Guido Brignone (Italia 1952)

Ingresso gratuito.
Tutti i film verranno proiettati presso l’Ordine degli Architetti in Piazza San Matteo 18, Genova.

CONSULTA LE SCHEDE DEI FILM

Per informazioni:
www.fondazione-oage.org
info.foage@archiworld.it