Tutti gli articoli di Elisabetta

In homepage, OA Informa, Professione

FORMAZIONE: Status formativo e guida semplificata

Siamo ormai quasi al termine del 2018, anno durante il quale l’Ordine si è dedicato a verificare lo status formativo dei propri iscritti ed a predisporre i necessari adempimenti deontologici.

Da una recente verifica, abbiamo constatato che ad 1 anno dal termine del secondo triennio formativo (2017/2019), circa n.1300 iscritti hanno svolto attività formativa sufficiente a coprire almeno uno dei tre anni, sarà quindi necessario che  ciascuno monitori il proprio status e programmi l’attività formativa utile a conseguire i crediti formativi mancanti entro fine 2019.

Al fine di rendere più agevole la comprensione delle Linee Guida stesse, abbiamo inoltre predisposto una loro versione semplificata  che rimanda in ogni caso ad una lettura più approfondita del testo completo.

Va evidenziato che  al termine del primo triennio,  circa l’80% dei nostri iscritti ha adempiuto correttamente all’attività formativa richiesta, mentre la restante parte è stata sottoposta a procedimento disciplinare, che porterà, entro la fine dell’anno, all’irrogazione di sanzioni quali la censura e la sospensione dall’esercizio della professione, come previsto dal nostro codice deontologico.

Attraverso l’attività formativa proposta, l’Ordine e la sua Fondazione hanno erogato, nel corso del primo triennio (2014/2016), n.  37.780 cfp nel 2014, n. 44.659 cfp nel 2015, n. 35.149 cfp nel 2016, n. 12.700 sino al termine del periodo di ravvedimento operoso (giugno 2017), per un totale di 130.288 cfp, distribuiti fra 29.079 partecipanti. Il 60% della formazione erogata agli iscritti è stata gratuita.

Un ottimo risultato, considerata le dimensioni ridotte della nostra struttura, le risorse impiegate ed il fatto che la quota, a fronte di ciò, non sia variata nel corso degli anni.

Al contempo si è cercato di informare capillarmente i nostri iscritti circa le modalità per adempiere all’obbligo formativo, nonostante l’avvicendamento di Linee Guida non sempre di facile comprensione.

Va ringraziato, per il prezioso lavoro svolto, il Consiglio di disciplina, che ha saputo mediare fra le istanze degli inadempienti e la regolamentazione imposta, cercando di porsi non già come organo “inquisitore”, ma prima di tutto come collegio di colleghi e poi come giudice imparziale.

Al contempo  ci pare corretto sottolineare il notevole impegno dei consigli di OA e FOA, insieme al lavoro costante degli Uffici, nel portare avanti la complessa macchina della formazione e dei procedimenti disciplinari.

Si anticipa infine che il nostro Ordine partecipa al tavolo di lavoro per la revisione delle LG sulla formazione predisposto dal Consiglio Nazionale, al fine di rendere il sistema della formazione continua  più confacente alle necessità degli iscritti e flessibile, alla luce dell’esperienza maturata durante il primo triennio. Non meno il nostro impegno a fare sì che la FPC diventi elemento di qualificazione professionale con evidenza pubblica così da rendere un giorno il meccanismo sanzionatorio di fatto superfluo.

Sarà nostra cura quindi informarvi circa gli sviluppi della disciplina.

Cogliamo l’occasione, inoltre, per anticipare che entro breve sarà disponibile sulla piattaforma Im@teria un evento FAD valevole per 4cfp su materie deontolgiche/ordinistiche ed entro la fine dell’anno sarà organizzato un evento frontale, anch’esso un evento frontale valevole per 4cfp su materie deontologiche/ordinistiche.

Vi ricordiamo che sul sito dell’Ordine sono attualmente disponibili i seguenti corsi FAD:

Il Presidente
Paolo A. Raffetto

Il Consigliere  delegato per l’attività Formativa
Elio Marino

ALLEGATI: Formazione Guida semplificativa

Altri, Formazione, urbanistica – ambiente e pianificazione

GENOVA SMART WEEK 2018 – EVENTI ACCREDITATI  

RIGENERAZIONE URBANA: COME RIPENSARE LE AREE URBANE
DATA: 19 novembre 2018
ORARIO: 14-19.30

STRATEGIE PER LA CITTA’ RESILIENTE. VERSO LA CITTA’ RESILIENTE:  STRATEGIE, ASSET E PARTNERSHIP
DATA: 20 novembre 2018
ORARIO: 9.30-13.00

SMART DISTRICT & BUILDING: L’ORGANISMO E LE CELLULE DELLA CITTA’ RESILIENTE
DATA: 21 novembre 2018
ORARIO:  9.30-13.00

SEDE:   Palazzo Tursi, Via Garibaldi 9, Genova

CREDITI ATTRIBUITI: 3 CFP per ciascun evento

ISCRIZIONE: link http://www.genovasmartweek.it/registrati/ compilando l’apposito form e stampando il badge

Altri, architettura, paesaggio-design-tecnologia, Formazione, In homepage

FESTA DELL’ARCHITETTO 2018: “UNA COMUNITA’ PER L’ARCHITETTURA” – modalità STREAMING

Venezia – Cà Giustinian sede de “La Biennale di Venezia”, 16 e 17 Novembre 2018

DATA: 16-17 novembre 2018

ORA: 16 novembre: dalle 14.00 alle 20.30; 17 novembre: dalle 8.45 alle 12.00

CREDITI ATTRIBUITI:

  • 5 CFP per la giornata di venerdì 16 novembre accreditati dal CNAPPC;
  • 2 CFP per la giornata di sabato 17 novembre accreditati dal CNAPPC;
  • 2 CFP per la visita alla mostra (esclusivamente tramite autocertificazione)

ISCRIZIONE: entro e non oltre il 14/11/2018

MODALITÀ DI ISCRIZIONE: attraverso la piattaforma iM@teria (autenticandosi attraverso l’Accesso Centralizzato ai Servizi), cercando il codice o il titolo dell’evento e avendo cura di selezionare l’istanza specifica:

  • Festa dell’Architetto 2018 (16 novembre): “modalità FAD sincrona” (CNA029102018130653T03CFP00500);
  • Festa dell’Architetto 2018 (17 novembre): “modalità FAD sincrona” (CNA029102018124236T03CFP00200).

PROGRAMMA E ISTRUZIONI IN ALLEGATO:
1489_18 All.to 1 – programma
1489_18 CIRCOLARE n. 140 – FDA_streaming

OA Informa, Professione

Dal 5 novembre all’11 dicembre torna Big November

Foto conferenza stampa 4

Giovedì 25 ottobre, presso la sede dell’Ordine, è stato presentato agli iscritti all’Ordine e alla stampa il programma della quarta edizione di Big November, ARCHITECTURA et MEDIA.

Sono intervenuti  Benedetto BesioPresidente della Fondazione Ordine Architetti di Genova, Lorenzo Trompetto,Consigliere della Fondazione Ordine Architetti e Curatore di Big November, e Paolo RaffettoPresidente dell’Ordine Architetti di Genova

Architectura et media/ big november 4 è un’iniziativa promossa e ideata dalla Fondazione Ordine degli Architetti di Genova, con l’obiettivo di creare momenti di confronto pubblico sui temi della città, dell’economia urbana e dell’architettura, portando a Genova voci ed esperienze autorevoli del panorama nazionale ed internazionale.

La quarta edizione di Big November analizza il complesso rapporto tra l’Architettura e il suo contesto fisico e mediatico col contributo di critici, architetti e fotografi. La domanda chiave alla quale si vuole rispondere è come l’iperbolico espandersi della dimensione mediatica nella società di massa globalizzata abbia profondamente cambiato l’Architettura stessa, la sua concezione, la sua comunicazione, la sua condivisione, trasformandola in medium tra i media. Grazie al sistema delle immagini e alla loro veicolazione oggi l’architettura coinvolge un pubblico che in passato era inimmaginabile. E svolge un duplice ruolo: quello di coagulante sociale, luogo fisico di incontro delle persone, e quello di icona, immagine riprodotta che va a formare un immaginario globale molto vasto.

Il programma di Big November 4, che si apre lunedì 5 novembre per concludersi martedì 11 dicembre, conta 26 appuntamenti in diversi punti di interesse della città – dalla Facoltà di Architettura, alla Sede dell’Ordine degli Architetti, a Palazzo Ducale – e porta a Genova nomi di spicco come Francesco Dal Co (storico dell’architettura di fama mondiale e direttore della rivista Casabella), Beatriz Colomina (uno dei più famosi teorici contemporanei e docente all’università di Princeton e direttore del programma Media & Modernity), Adam Caruso dello studio Caruso st. John, (vincitore nel 2016 del prestigioso premio Stirling e, nel 2018, Menzione speciale per il padiglione britannico all’ultima Biennale di Architettura di Venezia) e Gianni Berengo Gardin (celebre fotografo che racconterà i cantieri dei lavori più noti dello studio Piano).

Il contributo di queste figure di livello internazionale è arricchito da quello di teorici e professionisti di diverse generazioni ma tutti accomunati da un alto profilo culturale. Tra gli altri Marcante-Testa, che faranno una lezione sugli stereotipi nella comunicazione del progetto di architettura, Luigi Prestinenza Puglisi e Massimo Pica Ciamarra, che ripercorreranno invece le vicende della nota rivista Carré Bleu a 60 anni dalla sua fondazione, Nicola Braghieri, professore del Politecnico di Losanna ci mostrerà le sue Cartoline Analoghe. E ancora, saranno ospiti gli studi Fala Atelier, giovane studio portoghese che racconterà l’uso della retorica in architettura, e Fosbury Architecture, studio milanese che presenterà la ricerca fatta sulle opere incompiute in Italia. In programma anche l’incontro con Roberto Collovà, che ci illustrerà il lavoro fotografico che documenta le mille vite del progetto di Evora del maestro portoghese Alvaro Siza ed Aldo Amoretti, sanremese, architetto e fotografo di riferimento di grandi architetti del calibro di Peter Zumthor e Bjarke Ingels.

Due le mostre in programma: “Passerelle Volanti – un viaggio in una Genova sospesa” e “Gianni Berengo Gardin fotografa Renzo Piano”.

Il calendario affiancherà anche appuntamenti più informali, come le ormai classiche Walking Lectures, quattro passeggiate tematiche in giro per la città centrate nel tema “Genova nei media”: la città raccontata dai documentari, la città osservata dai mezzi pubblici, la città dei teatri e la città attrice nei film.

Un’offerta culturalmente elevata che darà quindi l’opportunità a un pubblico, non solo di specialisti, di celebrare la bellezza dell’architettura contemporanea da punti di vista diversi e coinvolgenti.

>> Scarica il programma completo: PROGRAMMA BIG NOVEMBER 4 ARCHITECTURA ET MEDIA

 

BIG NOVEMBER è un’iniziativa di: Fondazione Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Genova eOrdine degli Architetti PPC della Provincia di Genova

Con la collaborazione di: Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura

Con il patrocinio di: Comune di Genova, Città Metropolitana, Regione Liguria, Consiglio Nazionale Architetti PPC, ANCE Genova, DAD Dipartimento Architettura e Design, Florida International University, INU Liguria

Con il sostegno di: Boero, Margenova Consulting, Meci luce, Molinari Arredamenti, NuovArtigiana, Pattono 1882, Prato Nobili, Spazio Giustiniani

Sponsor tecnico: Centro stampa Melegari

Media Partner: Architettura italiana, Divisare, Il Giornale dell’Architettura