Archivi categoria: In homepage

Altri, Formazione, In homepage, urbanistica – ambiente e pianificazione

CITTA’ DI CAMOGLI – “70 Anni di Opere Pubbliche. Il Paesaggio abitato, le sue trasformazioni grazie al lavoro dell’uomo”

ORARIO: 09.00-13.00
POSTI DISPONIBILI: 30 posti
ISCRIZIONE: in imateria
ALLEGATI: locandina – Programma

Le trasformazioni del paesaggio grazie al lavoro dell’uomo.
50 anni di opere pubbliche effetti e difetti.

Il Paesaggio Naturale e il Paesaggio Urbano sono due facce della stessa medaglia; la Natura o il territorio trasformato dall’uomo e dal lavoro hanno generato quello che oggi ammiriamo come Paesaggio. Ma l’abbandono e la mancata manutenzione determinano dissesto e perdite  di vite e di economie e il ruolo della Politica e delle professioni tecniche diventa una missione.

La giornata del 24 aprile, nella splendida location del Teatro di Camogli, inizia un percorso di sintesi e di difesa confidando di continuare il rapporto di rete e di referenza con la filiera che parte dalle decisioni, passando per la società civile, le professioni e le imprese.

Le opere dell’uomo, da sempre incentrate al recupero di territorio per la vita, la coltivazione e la difesa del suolo, hanno modificato la Natura rendendola Paesaggio; le opere pubbliche di difesa e di mitigazione del rischio, hanno comportato modifiche del Paesaggio, a volte positive, a volte vere ferite. Le briglie per la captazione delle acque, per gli usi più disparati, servono l’uomo ma con la memoria corta non ragionano sulle modificazioni a medio termine, ma risolvono problemi immediati, spesso creando veri disastri ambientali.

L’obiettivo della giornata è di mettere a fuoco le priorità della politica, col supporto dei professionisti che lavorano sul territorio e col territorio, modificando il paesaggio costantemente, per la difesa e lo sviluppo. Consumo di Suolo zero, Rinaturalizzazione, Rigenerazione Urbana. Il momento di incontro ha l’obiettivo di riempire di contenuti, le parole che suonano vuote all’orecchio del cittadino e del fruitore del paesaggio, per innestare una vera politica di difesa del Paesaggio ligure, patrimonio dell’uomo che lo vive prima che dell’Umanità.

Vorremo anche proporre un esempio “virtuoso” di interrelazione tra pubblico e privato, tra politica e professioni tecniche, tra lo “Stato” ed i cittadini,  l’esempio di San Fruttuoso di Camogli, dei rapporti tra Enti virtuosi, perchè se il tema è “scivoloso” la voglia di fare, spesso, agevola i buoni risultati.

Arch. Roberto Burlando
Segretario Ordine degli Architetti di Genova con delega a Lavori Pubblici

 

OPEN studi aperti 2018
Eventi, In evidenza, In homepage, OA Informa

Sono aperte le iscrizioni a OPEN! Studi Aperti 2018

Sono aperte le iscrizioni a OPEN! Studi Aperti
18 – 19 maggio 2018
www.studiaperti.com

Il 18 e 19 maggio 2018 torna “Open! Studi aperti“, iniziativa organizzata dal CNAPPC e dagli Ordini territoriali che vedrà coinvolti centinaia di studi di architettura che saranno aperti in contemporanea ai cittadini.
In tutta Italia verranno organizzati eventi, performance, dibattiti e presentazioni – un vera e propria manifestazione di architettura diffusa sul territorio italianoper avvicinare il cittadino all’architetto (pianificatore, paesaggista e conservatore) e farne conoscere l’importanza quale figura fondamentale della vita quotidiana del singolo e delle comunità, e fondamentale operatore di tutela e di valorizzazione del paesaggio, dei territori, del patrimonio artistico e culturale.

L’evento prevede che per due giornate consecutive (è possibile scegliere anche solo una data e in quali orari) ogni studio aderente all’iniziativa possa presentare la propria attività ai visitatori organizzando a propria discrezione anche piccoli eventi collegati.
Ogni singolo studio oltre a presentare il proprio lavoro potrà gestire liberamente un evento che abbia come tema di fondo l’architetto indispensabile.

Nell’edizione 2017 oltre 30 mila persone hanno visitato 650 studi di architettura di 85 Province italiane.
Nella scorsa edizione, con 23 studi partecipanti, Genova è stata la terza città d’Italia dopo Milano e Padova per numero di adesioni.

Come partecipare all’edizione 2018
Per partecipare a Open! è necessario iscriversi entro il 1 maggio sul sito www.studiaperti.com.
L’iscrizione all’evento è gratuita. Una volta registrati sul sito sarà possibile scaricare un KIT GRAFICO.
L’Ordine di Genova realizzerà degli stampati per promuovere l’iniziativa con i nomi degli studi che si iscriveranno entro e non oltre il 1 maggio sul sito www.studiaperti.com.
Verrà inoltre curata la comunicazione dell’evento sul territorio tramite stampa locale, facebook, distribuzione di materiale cartaceo privilegiando la data (venerdì o sabato) che vedrà il maggior numero di studi aderenti.

I Referenti dell’Ordine degli Architetti di Genova per l’evento Open! sono:
Arch. Margherita Del Grosso
m.delgrosso@enterstudio.net

Arch. Elena Migliorini
arch.elena.migliorini@gmail.com

Allegato: CNAPPC Comunicato stampa_04 Apr 2018

In homepage, OA Informa, Professione

ONSAI: PUBBLICATI I PRIMI DATI SUI BANDI 2018

L’ONSAI-Osservatorio Nazionale sui Servizi di Architettura e Ingegneria ha pubblicato un report con i dati riguardanti i primi 100 bandi pubblicati nel primo trimestre 2018 confrontati con i dati censiti nel 2017 (vedi allegati in calce).

Dopo circa un anno, il primo da quando gli Architetti possono fruire della piattaforma ONSAI per la verifica e il monitoraggio dei bandi, possiamo dire che la situazione sta migliorando.

A livello nazionale e anche locale, restano le problematiche relative al calcolo della tariffa a base di gara, il ricorso al minor prezzo e l’attribuzione di punteggi alle offerte economiche ancora troppo alto.

Sono felice di segnalare che la Regione Liguria brilla tra i territori virtuosi e che meglio hanno lavorato monitorando il settore e ponendosi come aiuto ai colleghi ed alle Stazioni Appaltanti.
La percentuale dei bandi segnalati sul tema della Tariffa scende di oltre il 20% e questo è un ottimo segnale e anche le altre criticità si stanno risolvendo. Finalmente stiamo tutti cercando di capire meglio il nuovo Decreto e il Correttivo e abbiamo capito di essere sulla stessa barca. Le segnalazioni dei professionisti ai RUP non devono essere viste come una intromissione, ma come un aiuto. Con questo spirito è nato ONSAI e con questo spirito il nostro Ordine ha inviato la Guida ai Bandi ai RUP del proprio territorio. Lo spirito collaborativo che consente di avere bandi regolari e finalizzati a premiare l’Architettura e non l’architetto, la qualità e non il requisito o il fatturato.

Arch. Roberto Burlando
Segretario Ordine degli Architetti di Genova con delega a Lavori Pubblici

ALLEGATI:
512_18 circolare n. 39 – report onsai primo trimestre 2018
512_18 All.to 1 – A – Report ONSAI primo trim 2018
512_18 All.to 2 – B – Report ONSAI primo trim 2018 – grafici

In homepage, OA Informa, Professione

REC – Call per gli Iscritti

Approvazione del Regolamento Edilizio Comunale

Caro collega,

il 7 novembre 2017 con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 75 è stato approvato il nuovo Regolamento Edilizio Comunale ai sensi dell’art.4, comma 1-sexies del DPR n. 380 del 06/06/2001 ed in adeguamento all’intesa tra il Governo, le Regioni ed i Comuni, approvata in conferenza unificata il 20/10/2016 ed alla Deliberazione della Giunta Regionale n. 316 del 14/04/2017.

Il Regolamento Edilizio Comunale è reperibile sul sito web del Comune di Genova (http://www.comune.genova.it/content/regolamento-edilizio-comunale).

Poiché il Regolamento è nuovo e recepisce quelle che sono le indicazioni degli enti sovraordinati si ritiene utile, a tre mesi dalla sua approvazione, fare il punto sulla sua applicazione e verificare se ci sono o meno aspetti da rivedere o migliorare.

Mentre con la Commissione Urbanistica stiamo analizzando il testo, ti invito a fornire un contributo con le tue considerazioni, proposte e suggerimenti su un testo che ritengo di assoluta importanza perché è il riferimento per la nostra attività professionale per i prossimi anni.

Sono certo che mettendo insieme le competenze di ciascuno di noi riusciremo ad offrire un contributo qualificato in un quadro legislativo spesso penalizzante per la nostra professione.

Ti allego un modello sul quale riportare in maniera schematica le tue eventuali considerazioni.

Il sondaggio dovrà essere inviato alla Segreteria dell’Ordine via email all’indirizzo infogenova@archiworld.it o via fax al numero 010 2473387 entro e non oltre il 30 aprile 2018.

Grazie

Arch. Stefano Sibilla
Vice Presidente O.A.P.P.C.
Presidente Commissione Urbanistica O.A.P.P.C.

ALLEGATO: Modello