Conferenza: l’architettura gioviale di Lorenzo Fontana

Sabato 18 giugno ore 17,30
presso la sede decentrata dell’Ordine degli Architetti
della provincia di Genova – piazza Fenice 2, Chiavari

Conferenza: l’architettura gioviale di Lorenzo Fontana
presentazione del prof. arch. Massimo Corradi

Lorenzo Fontana è tra gli architetti selezionati da GiArch. Coordinamento Nazionale dei Giovani Architetti Italiani e UTET Scienze Tecniche per il I volume dei Progetti di giovani architetti Italiani (2010), curato da Luca Paschini e da cui derivò la mostra alla Triennale di Milano (dicembre 2010).

Lorenzo nasce a Genova e si laurea nel 2005 con una tesi sull’autocostruzione in aree del terzo mondo, approfondendo la didattica e la ricerca applicata proposte dal prof. Massimo Corradi nel Laboratorio di Meccanica Applicata alle Costruzioni (Lab.MAC) della Facoltà di Architettura di Genova.

Oggi vive e lavora in Etiopia, a Robe, West Arsi, dove realizza progetti rivolti allo sviluppo delle comunità rurali per il miglioramento della vita in quelle zone.
La realizzazione di case di terra, cisterne, forni solari, persegue gli obiettivi della rete di Architecture for Humanity Italy, sottende molti aspetti che qualificano l'attività di Lorenzo.

Il lavoro con le persone, l’impiego di risorse e tecnologie locali in un senso di comunità, la ricerca delle soluzioni progettuali a partire da una sapienza acquisita che si mescola con l’osservazione diretta, la capacità di scegliere materiali e tecniche in un ambiente dato, portano a soluzioni semplici e raffinate insieme, rimettono in gioco il senso alto dell’architettura, la costruzione collettiva di luoghi identitari e condivisi.

L'architettura che si "essenzializza" e così facendo ritrova un linguaggio antico, una nuova corrispondenza tra forme e attività. Il cantiere è inteso come laboratorio di scambio umano e di conoscenza, è campo di riflessione concreto e autentico sulla sostenibilità.

Coloro che intendono partecipare alla conferenza sono pregati di darne comunicazione alla segreteria dell’Ordine inviando una e-mail all’indirizzo infogenova@archiworld.it