Premio Sirica

Premio di Architettura “Raffaele Sirica-Sicurezza dell'abitare”.

        Cerimonia finale sabato 11 dicembre ore 16.

        Cappella Palatina di Palazzo Reale.

        

        Una sfida concreta per difendere la qualità dell'architettura residenziale italiana, sia pubblica che privata: con questo presupposto si concluderà sabato 11 dicembre alle 16, nella Cappella Palatina di Palazzo Reale a Napoli, la prima edizione del Premio “Raffaele Sirica-Sicurezza dell'abitare”, voluto dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori (CNAPPC) in ricordo del presidente partenopeo scomparso nell'aprile 2009. L'evento non è soltanto un modo per celebrare la figura professionale ed istituzionale di Sirica che, nei lunghi anni del suo incarico (1998-2009), ha sempre lottato per collocare il mestiere di architetto in un entourage davvero europeo: il premio, infatti, rappresenta anche una panoramica attenta su interessanti progetti rivolti al miglioramento dell'edilizia nazionale. In tal senso, la “Sicurezza dell'abitare” è il fil rouge per rivendicare, ancora una volta, un diritto dei cittadini sancito dalla Costituzione ed una conseguente forma di investimento economico dalla parte della comunità sociale.

                Considerate queste premesse, la Giuria del Premio, presieduta da Domenico Podestà e composta da Claudio Claudi de Saint Mihiel, Edoardo Cosenza, Bernardo de Bernardinis e Nevio Parmeggiani, ha stilato la graduatoria finale di 12 progetti, tra cui, durante la cerimonia al Palazzo Reale, verranno resi noti i nomi dei vincitori e dei menzionati. Tre le sezioni in cui sono stati inserite le proposte selezionate: PROGETTI REALIZZATI-Categoria recupero degli edifici esistenti; PROGETTI REALIZZATI-Categoria nuove costruzioni; NUOVI PROGETTI DI IDEE- Categoria nuove costruzioni. Disparata, inoltre, l'appartenenza geografica dei dodici architetti menzionati e vincitori, che provengono da diverse regioni italiane (Lombardia, Veneto, Umbria, Lazio, Campania e Calabria).

                Il premio Sirica non si concluderà con la cerimonia di celebrazione dei vincitori: a Palazzo Reale, infatti, sarà allestita una mostra dei progetti selezionati, visionabili anche nei giorni successivi all'evento. L'esposizione, infine, sarà disponibile online, sull'archivio del MUVA, Museo Virtuale dell'Architettura (www.muva.it <http://www.muva.it/> ): sarà questa un'idea suggestiva, dunque, che permetterà di ritrovare, simbolicamente, lo spirito di concretezza professionale e condivisione democratica rappresentato dalla figura indimenticabile di Raffaele Sirica.

                Info: www.premiosirica.it 

        www.muva.it

        Ulteriori notizie disponbili presso: Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori della Provincia di Napoli, tel: 0814238266 (mail: infonapoli@archiworld.it )

SCARICA FOTO (CLICCA QUI)