UfficioWeb, la nuova app per la gestione della formazione obbligatoria

>>> Per un errore nella compilazione della newsletter, l’invito a partecipare al “Premio Architetto Italiano” rimanda ad un link sbagliato: cliccando qui è possibile accedere all’articolo corretto <<<

Il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori invita tutti gli iscritti agli Ordini territoriali a partecipare all’edizione 2019 del Premio Architetto Italiano e Giovane Talento dell’Architettura Italiana, legati alla Festa dell’Architetto 2019 in programma il 16 novembre a Ca’ Giustinian, sede de La Biennale di Venezia.

Le categorie del Premio riguardano: opere di nuova costruzione, opere di restauro o recupero, opere di allestimento o d’interni, opere su spazi aperti, infrastrutture e paesaggio e, dal 2018, anche opere di design. Possono partecipare tutti gli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori a prescindere dall’età. Per gli under 35 è previsto un riconoscimento specifico, dedicato al “giovane talento”.

Tutti i progetti in gara verranno raccolti nel volume Yearbook 4: le precedenti pubblicazioni – Yearbook 1, 2 e 3 – sono state presentate durante molte mostre nazionali e internazionali, alimentando la diffusione e la promozione del nostro lavoro, ai fini di quell’opera di educazione della collettività alla qualità progettuale architettonica italiana che è necessario proseguire insieme.

Gli interessati sono invitati a prendere visione del bando sul sito istituzionale del CNAPPC www.awn.it nella sezione Attività > Concorsi e Premi CNAPPC > Premi Festa dell’Architetto > Premi Architetto dell’anno e Giovane Talento 2019, oppure direttamente all’indirizzo www.concorsiawn.it/festadellarchitetto2019

Partecipare è semplice e la scadenza per la presentazione delle candidature è il 30 settembre entro le ore 12. Il CNAPPC ha l’ambizione di trasformare il Premio Architetto Italiano in una delle più complete raccolte nazionali e internazionali di architettura.