Da maggio in vigore il decreto del Ministero delle Infrastrutture che regola le funzioni del direttore dei lavori

 

Il 30 maggio 2018 √® entrato in vigore il decreto del Ministero delle infrastrutture, del 7 marzo 2018, n. 49, emanato su proposta dell’Anac (contemplato nel nuovo Codice dei contratti¬†D.Lgs. n. 50/2016) che regola le funzioni del direttore dei lavori che gli sono state affidate dall’articolo 101, comma 3 del codice.

Numerosi sono i temi che interessano noi professionisti: dall’introduzione dell’obbligo di contabilit√† computerizzata, alla disciplina delle varianti in corso l’opera, al rapporto con il coordinatore della sicurezza nei casi in cui quest’ultimo non coincida con il direttore dei lavori, fino al recepimento delle recenti disposizioni in tema di adozione dei criteri ambientali minimi nel campo edile ed altro ancora.