Stefano Goldberg (1960-2020)

L’Ordine degli Architetti di Genova rivolge un saluto commosso all’amico e fotografo Stefano Goldberg, scomparso improvvisamente pochi giorni fa, ricordandone la preziosa opera di valorizzazione dell’architettura condotta in oltre trent’anni di attività professionale.

Stefano, in particolare, ha documentato da vicino il cantiere per la trasformazione del Porto Antico di Genova in occasione dell’Expo 1992 e, più in generale, l’attività del Renzo Piano Building Workshop nel corso degli anni.

Recentemente, aveva collaborato con il nostro stesso Ordine in occasione della seconda edizione di Open! Studi Aperti, tenutasi nello scorso maggio.

Pubblichiamo, di seguito, un ricordo di Anna Gugliandolo, che ringraziamo anche per la foto che ci ha concesso, tratto da una sua conversazione con Stefano:

Stefano – Voglio un po’ di felicità.
Anna – Cosa ti fa felice?
S – Agire con mia mamma, per esempio… fare delle buone foto, toccare il legno, suonare la chitarra, stare in cucina con la radio mentre preparo.
A – Ti senti di essere felice?
S – Sì, perché queste cose le faccio e le sento. Sono felice la maggior parte delle volte che sono con me stesso.
A – Un (bel) po’ di felicità come dose la possiedi.
S – Sono poco sociale… un po’ bestia. Ho bisogno di terra.
A – Tu sei orso, non bestia.
S – L’orso è una bestia.
A – Bestia è generico, tu sei specifico.