AAA ARCHITETTICERCASI: alcuni genovesi tra i vincitori

L’edizione 2015 della biennale gara di progettazione ideata da Federabitazione Confcooperative ‘ AAA ARCHITETTICERCASI ‘ ha visto vincitore per il lotto di Pescara un gruppo di giovani architetti genovesi, formato da Davide Ventura, Gabriele Molfetta e Selene Vacchelli (LINEARAMA), Simone Ierardi e Valentina Penna (CIRCOLO A).
Quest’anno, con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e con la partecipazione di Fondosviluppo, si sono oltrepassati i confini lombardi coinvolgendo i Comuni di Cernusco sul Naviglio (MI), Pescara, Bari e Catania.
L’iniziativa, riservata ad architetti ed ingegneri under 33, era incentrata sul tema della residenza cooperativa, con l’obiettivo di un’architettura completa di servizi che offrisse la possibilità di abitare e di usufruire di spazi comuni in varie declinazioni diverse, con attenzione alle specifiche esigenze del territorio circostante e all’ecosostenibilità.
La giuria di Pescara, presieduta da Francesco Garofalo, architetto e professore presso l’Università di Chieti-Pescara, è stata conquistata dal progetto ‘EPICICLO’. Il lotto destinato fa parte di un’area ad alto potenziale di sviluppo, sulla direttrice d’ingresso alla città e a ridosso del tracciato ferroviario. Nelle vicinanze: l’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” e il polo direzionale De Cecco firmato da Massimiliano Fuksas. EPICICLO, un edificio-anello permeabile che diventa fulcro del lotto, immerge la residenza in un mix di funzioni che la completano e rendono la progettazione dell’abitare incisiva nel processo di trasformazione urbana. La giuria si è poi così espressa: «È stato particolarmente apprezzato l’impegno nel comunicare gli usi e le potenzialità degli spazi collettivi inclusi tra le residenze, la capacità di trasformare un’impostazione, all’apparenza rigida, in un abaco di potenzialità e modi di abitare diversi tra loro».
E’ possibile visualizzare gli elaborati del concorso ed avere ulteriori informazioni a riguardo visitando i siti: