Raccomandazioni dell’Istituto Superiore di Sanità per la sanificazione delle strutture non sanitarie

Si allega il rapporto del 15 maggio redatto dall’Istituto Superiore di Sanità contenente le Raccomandazioni sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza Covid-19 per quanto riguarda il trattamento di superfici, ambienti interni e abbigliamento.

Il rapporto presenta una panoramica relativa all’ambito della sanificazione di superfici e ambienti interni non sanitari per la prevenzione della diffusione dell’infezione Covid-19. Le indicazioni si basano sulle evidenze, a oggi disponibili, relativamente alla trasmissione dell’infezione da Sars-CoV-2, della sopravvivenza del virus su diverse superfici e dell’efficacia dei prodotti utilizzati per la pulizia e la disinfezione e sanitizzazione dei locali.

Le indicazioni considerano anche l’impatto ambientale e i rischi per la salute umana connessi al loro utilizzo. Il documento include anche indicazioni sul trattamento del tessile da effettuarsi in loco (sia abbigliamento in prova che superfici non dure quali arredi imbottiti, tendaggi, ecc). Il rapporto precisa i termini usati nell’ambito della disinfezione chiarendo la differenza tra disinfettante, sanificante, igienizzante per l’ambiente e detergente.