Emergenza Covid-19, tutte le informazioni utili per gli architetti

In ottemperanza alle misure di contenimento del rischio da coronavirus previste dai decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri succedutisi dall’8 marzo in avanti, si segnalano le seguenti informazioni utili per i colleghi architetti rimandando, altresì, ai siti di Governo italiano, Regione Liguria e Inarcassa per quanto riguarda le comunicazioni ufficiali disposte dai singoli enti:

(Sintesi aggiornata al 21.05.2020)

  • INDENNITÀ PROFESSIONISTI CONFERMATA ANCHE PER APRILE E MAGGIO.  Il Decreto Rilancio conferma anche per i mesi di aprile e maggio 2020 le indennità una tantum ai liberi professionisti iscritti alle Casse private. Tuttavia importo, requisiti e modalità di presentazione delle domande verranno specificati in un nuovo decreto attuativo interministeriale di prossima pubblicazione.
  • FIRMATO IL NUOVO DPCM 17/05/2020. Il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha firmato il dpcm 17/05/2020 recante le misure per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 in vigore dal 18 maggio.
  • LE RACCOMANDAZIONI DELL’ISS PER LA SANIFICAZIONE. Il 15 maggio l’Istituto Superiore di Sanità ha redatto un rapporto contenente le indicazioni per la sanificazione di superfici e ambienti interni non sanitari per la prevenzione della diffusione dell’infezione Covid-19, basato sulle evidenze ad oggi disponibili. Il documento precisa i termini usati nell’ambito della disinfezione, chiarendo la differenza tra disinfettante, sanificante, igienizzante per l’ambiente e detergente.
  • QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI EDILIZIA E URBANISTICA. Nella speranza di fornire un rapido aggiornamento sui provvedimenti di rilievo a carattere edilizio ed urbanistico adottati durante questa fase di emergenza quali, ad esempio, la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi o la proroga concessa dei termini di efficacia dei titoli edilizi, si allega il parere espresso dall’avvocato Michele Parodi.
  • AGGIORNAMENTO COSTI SICUREZZA NEI CANTIERI. La Federazione degli Architetti PPC liguri, con delega al segretario arch. Roberto Burlando, sta svolgendo un lavoro di costante collaborazione e referenza con i presidenti delle commissioni prezzario, le associazioni di categoria, i sindacati e tutte le altre professioni tecniche coinvolte che, insieme alla Regione Liguria, stanno affrontando la questione dei costi sicurezza per i cantieri in ripartenza alla luce dei relativi protocolli cantieri e decreti.
  • FASE 2 – ATTIVITÀ E SPOSTAMENTI CONSENTITI. A partire dal 4 maggio tutte le attività professionali sono espressamente consentite, fermi restando l’obbligo di utilizzo della mascherina nei luoghi chiusi accessibili al pubblico e, più in generale, il rispetto delle norme in materia di salute e sicurezza; lo spostamento tra diverse regioni è ora consentito anche per comprovate esigenze lavorative, oltre che per assoluta urgenza, motivi di salute o rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Per ulteriori dettagli si rimanda alle FAQ sul sito del Governo, alla circolare del Ministero della Salute sui compiti del medico competente e a quella del Garante per la privacy sul Trattamento dei dati nel contesto lavorativo pubblico e privato nell’ambito dell’emergenza sanitaria.
  • FASE 2 – PROTOCOLLO AMBIENTI DI LAVORO, SINTESI DELLE PRINCIPALI DISPOSIZIONI. Il Protocollo di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro del 24/04/2020 allegato al Dpcm del 26/04/2020 e nuovamente al Dpcm del 17/05/2020 prevede misure in materia di: obblighi di informazione; modalità di ingresso; obbligo di pulizia giornaliera e sanificazione periodica; messa a disposizione di detergente per le mani; mantenimento della distanza di almeno un metro; utilizzo di mascherine; invito all’adozione di orari di lavoro flessibili, tali da evitare la concentrazione in un unico momento dell’entrata e uscita di tutto il personale; incoraggiamento dello smart working; riposizionamento delle postazioni di lavoro e rimodulazione degli spazi, riunioni in via telematica, limitazione del movimento all’interno dello studio.
  • FASE 2 – PROTOCOLLO CANTIERI, SINTESI PER I COORDINATORI DELLA SICUREZZA. Sintesi dei principali aspetti riguardanti il ruolo del Coordinatore per la sicurezza contenuti nel Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del Covid-19 nei cantieri pubblicato il 24/04/2020 dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e allegato al Dpcm del 26/04/2020 e nuovamente al Dpcm del 17/05/2020.
  • COPERTURA ASSICURATIVA PREVISTA PER L’APPLICAZIONE DELLE MISURE ANTI-CONTAGIO. Le polizze sottoscritte in convenzione con Margenova Consulting per i rischi derivanti da attività professionale coprono anche i rischi connessi ad eventuali errori nell’applicazione delle disposizioni in materia di contenimento del contagio da coronavirus nei cantieri. La copertura è da intendersi sia per il prodotto Arch Insurance per la Responsabilità Civile, che per il prodotto Europ Assistance per la Tutela Legale.
  • ULTERIORE FORNITURA DI DPI GRATUITI PER GLI ISCRITTI. Visto il numero considerevole di richieste giunte in questi giorni per beneficiare dei dispositivi di protezione individuale messi a disposizione gratuitamente da parte della Regione Liguria ai nostri iscritti, il Consiglio dell’Ordine sta provvedendo alla distribuzione degli stessi in base all’ordine alfabetico sorteggiato durante l’ultima sessione di lavoro e, al contempo, ha deliberato di stanziare fondi propri per acquistare nuovi lotti di mascherine da fornire a quanti, pur avendone fatto richiesta entro il termine previsto, non riusciranno a beneficiarne in questa prima fase.
  • DIFFERIMENTO E PROROGA DELLE SCADENZE IN MATERIA DI SICUREZZA ANTINCENDIO. I termini di differimento delle scadenze amministrative si estendono anche alle attestazioni di rinnovo periodico della conformità antincendio di cui all’art. 5 del D.P.R. 151/11, ai procedimenti previsti dal d.Lgsl. 105/2015, alle omologazioni dei prodotti antincendio, nonché ai termini fissati dal D.M. 5 agosto 2011 per il mantenimento dell’iscrizione dei professionisti antincendio negli elenchi. Tutte le scadenze comprese tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 luglio 2020 sono prorogate per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.
  • BANDO REGIONALE PER MESSA IN SICUREZZA ANTI-COVID19. La giunta regionale ha approvatro un bando di sostegno agli investimenti delle micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata (forma cooperativa o consortile), per il rispetto delle linee guida nazionali e regionali e delle misure di sicurezza per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19. Presentazione delle domande dal 26 al 29 maggio.
  • NUOVE MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL’ESAME DI STATO. La prima sessione 2020, posticipata al 16 luglio per quanto riguarda l’Albo principale e al 24 luglio per le sezioni B, consisterà in un’unica prova orale a distanza. Il termine per l’iscrizione è stato a sua volta prorogato al 22 giugno, quello per la consegna dei materiali relativi al tirocinio al 1 giugno.
  • OLTRE DUE ANNI DI FORMAZIONE GRATUITA A DISTANZA A DISPOSIZIONE DEGLI ISCRITTI. Grazie agli sforzi congiunti di Ordine e Fondazione degli Architetti di Genova è stato raggiunto l’obiettivo di mettere a disposizione un numero di corsi gratuiti di diversa natura (inclusi corsi tecnici, di aggiornamento e deontologici) che permette di traguardare i 52 CFP. Si tratta quindi di un’ampia offerta che tale da garantire più di due anni di formazione gratuita a favore dei nostri iscritti ed al contempo, agli interessati, di acquisire l’intero ciclo di 20 ore di aggiornamento nel campo della sicurezza. Nell’ambito dell’offerta formativa gratuita a disposizione degli iscritti, si segnala la convenzione con la piattaforma XClima.
  • DISPONIBILE IL MODULO PER LA RICHIESTA DI GARANZIA FINO A 25MILA EURO.Sul sito fondigaranzia.it è disponibile il modulo per la richiesta di garanzia fino a 25mila euro, che il beneficiario dovrà compilare e inviare per mail (anche non certificata) alla banca o al confidi al quale si rivolgerà per richiedere il finanziamento. Il Fondo rientra tra le misure previste dal Decreto Liquidità varato dal governo per garantire la sopravvivenza del tessuto produttivo al blocco imposto dalle misure di contenimento epidemiologico, e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.94, del 8 aprile 2020.
  • SOSPENSIONE DEI TERMINI DELLE GARE DI APPALTO IN CORSO. La circolare emanata dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti il 23 marzo scorso specifica che, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 103 del dl 18/2020 del 17 marzo, la sospensione dei termini relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, per il periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 15 aprile 2020 si applica a tutti i procedimenti amministrativi e, dunque, anche alle procedure di appalto o di concessione disciplinate dal decreto legislativo del 30 aprile 2016, n. 50.
  • FISCO: PROROGHE DEI VERSAMENTI FISCALI E CONTRIBUTIVI E GARANZIE PUBBLICHE A FAVORE DELLA LIQUIDITÀ DEGLI OPERATORI ECONOMICI. L’Ordine mette a disposizione dei propri iscritti due circolari informative redatte dallo Studio Dottori Commercialisti Associati relative alle novità in materia fiscale conseguenti le disposizioni adottate dal governo in seguito all’emergenza coronavirus.
  • ULTERIORE PROROGA AL 30/11 DEL TERMINE PER IL PAGAMENTO DELLA QUOTA 2020. La misura è stata deliberata dall’Ordine degli Architetti PPC di Genova alla luce dell’ulteriore estensione al 13 aprile, decretata dal presidente del consiglio Conte, delle restrizioni per il contenimento del contagio da Covid-19. L’Ordine stesso si sta adoperando a mettere in campo altre azioni a favore dei colleghi, che verranno comunicate nel più breve tempo possibile.
  • LE MISURE DI SOSTEGNO AGLI ISCRITTI INDIVIDUATE DALL’ORDINE. L’Ordine offre intanto il proprio supporto e contributo operativo al Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori in merito alle importanti ed urgenti azioni intraprese a sostegno dei colleghi e di tutte le professioni ordinistiche.
  • CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA PER I LAVORATORI DEGLI STUDI PROFESSIONALI. A seguito della sottoscrizione, da parte di Confprofessioni, di una convenzione con l’Associazione bancaria italiana (Abi), si comunica che è consentita l’anticipazione, da parte delle banche, della cassa integrazione in deroga ai lavoratori degli studi professionali.
  • PROROGA DEL SEMESTRE DI RAVVEDIMENTO OPEROSO. Il Consiglio Nazionale degli Architetti PPC, su richiesta degli Ordini territoriali, ha ritenuto di prorogare al 31 dicembre 2020 i termini del periodo di ravvedimento operoso relativo al triennio formativo 2017-2019.
  • SOSPENSIONE DEI TIROCINI FORMATIVI. L’Università di Genova trasmette a tutti i soggetti ospitanti l’obbligo di sospendere tutte le attività formative e, in particolare, i tirocini professionali attivi. In alternativa, è possibile proseguire tali attività ricorrendo esclusivamente a modalità formative a distanza.
  • CHIUSURA AL PUBBLICO DELLA SEDE DI ORDINE E FONDAZIONE. L’accesso del pubblico agli uffici dell’Ordine e della Fondazione è sospeso a partire da lunedì 9 marzo e fino a nuova comunicazione. I servizi continueranno ad essere erogati tramite mail, pec e telefono, nei tradizionali orari di uffico. Per eventuali urgenze (ad esempio, ritiro firme digitali), vi invitiamo a contattarci ai seguenti recapiti: tel. 010 2473272 – 010 2530086, email info@archigenova.it, pec archgenova@pec.aruba.it. Per la Fondazione info.foage@archiworld.it.

Per tutte le informazioni sulle norme di comportamento di carattere generali a cui è invitata ad attenersi tutta la popolazione, si rimanda alla sezione FAQ predisposta dal sito del Governo e al testo integrale del decreto pubblicato in Gazzetta ufficiale.

AUTOCERTIFICAZIONE SPOSTAMENTI: SCARICA IL NUOVO MODULO IN VIGORE DAL 4/5/2020